Executive Chef Fabio Colace

L'amore per la cucina tradizionale e la cultura italiana


chef fabio colace roma chef fabio colace roma

Quando hai deciso di diventare Chef?

Quando ero bambino.  Mi ricordo che stavo aiutando mia madre a creare dei piatti semplici, pomodori pelati, passate, pasta fresca. La mia mamma è di Cerchiara di Calabria conosciuta anche come la città del pane. Lo facevamo ogni settimana.  Avevo 8 anni e a quell’età ha cominciato a crescere la mia passione per la cucina.

Quando hai iniziato a cucinare sul serio e hai capito che volevi farlo come professione?

Quando avevo 16 anni ho iniziato a frequentare la scuola alberghiera professionale ad Amatrice. Dopo ho fatto diverse esperienze nei ristoranti. Quando sono entrato allo Sheraton Roma, ho sentito che fosse il posto giusto per me e cosi mi sono fermato qui, all’inizio come commis di cucina, dopo un’anno sono diventato chef di partie, nel 1999 sous chef, nel 2008 executive sous chef ed ora sono executive chef.


Quali sono le pecualirità del tuo carattere che trasmetti anche nel modo di cucinare?

Sono attivo e svelto. Inoltre ho il valore forte della famiglia e della tradizione che esprimo in cucina.

Qual'è il tuo piatto preferito?

E’ molto semplice, ma particolare. Sono le sardicelle, condite con sale, peperoncino, aggiunta di cipolotto fresco e goccio di olio extravergine.

Qual’è il tuo signature dish?

La pasta al guanciale amatriciano con pesto di fave che potete trovare anche nel menu all’AQVI Pool Restaurant & Bar.


Condividi il piatto e il vino che rappresenta per te Roma e il Lazio

Parlando del vino, nomino Frascati, e i piatti: sicuramente l’amatriciana, i carciofi e l’agnello scottadito.

Quali ingredienti ti piace usare?

Mi piacciono tutti gli ingredienti, bisogna essere attenti a non rovinare il loro gusto genuino che è il punto forte della cucina italiana.

Qual'è il segreto del cucinare bene?

Non solo la creatività, ma anche tanta tenacia e applicazione. Inoltre la passione per cucinare. Predisposizione al sacrificio perchè stare in cucina richiede tante ore d’impegno a ritmi elevati.


Quale tecnica di cucina è la tua preferita?

La bassa temperatura. L’agnello cotto a bassa temperatura è davvero delizioso!

Da cosa è influenzata la tua cucina?

Dalle cucine calabrese e romana.

La cucina di quale ragione ti piace più di tutto e perchè?

La cucina emiliana, perchè adoro la pasta fresca. I raviolotti con gli asparagi sono i miei preferiti.

Quali sono i tuoi hobby?

Cerco di essere sportivo, amo sciare, giocare a tennis e... guardare il calcio!


AQVI Pool Restaurant & Bar

Located In Viale Del Pattinaggio, 100RomeIT

+393336230822 Hours of Operation

Hours of Operation
Chiudi
  • Breakfast 6:30 AM - 10:30 AM
  • Restaurant 12:00 PM - 11:00 PM
  • Bar 8:00 AM - 12:30 AM

Condividi
Chiudi